Collegio Docenti

Il Collegio dei Docenti è composto da tutti i docenti in servizio nell'istituto ed è presieduto dal capo di Istituto; uno dei collaboratori del capo di Istituto, da lui designato, funge da segretario.

Vi partecipano anche i supplenti temporanei, limitatamente alla durata della supplenza, nonché i docenti di sostegno che assumono la contitolarità delle sezioni o delle classi in cui operano.

 

Competenze

  • Elabora il piano dell’offerta formativa triennale sulla base degli indirizzi per le attività della scuola e delle scelte di gestione e di amministrazione definiti dal dirigente scolastico;
  • Individua due docenti quali componenti del comitato di valutazione
  • Formula parere al dirigente scolastico per sospensione cautelare dall’insegnamento, per motivi di particolare urgenza;
  • Formula parere al dirigente scolastico per sospensione dal servizio per motivi di particolare urgenza, in attesa del trasferimento d’ufficio del personale docente;
  • Formula proposte al Dirigente scolastico per la formazione e composizione delle classi;
  • Formula proposte al dirigente scolastico per la formulazione dell’orario delle lezioni;
  • Formula proposte al Dirigente scolastico per il miglioramento dell’attività scolastica;
  • Formula proposte per la sperimentazione di ordinamenti e di strutture al MIUR;
  • Adotta provvedimenti per il funzionamento didattico tra cui la programmazione educativa; anche per adeguare i programmi alle esigenze ambientali e per il coordinamento interdisciplinare;
  • Adotta provvedimenti per l’adozione dei libri di testo;
  • Adotta provvedimenti per la scelta dei sussidi didattici;
  • Adotta provvedimenti per l’adozione di iniziative di sperimentazione didattica;
  • Adotta provvedimenti per la promozione di iniziative di aggiornamento dei docenti;
  • Effettua l’esame dei casi di scarso profitto e di irregolare comportamento, per ogni possibile recupero (sentiti gli specialisti che operano nella scuola in modo continuo);
  • Effettua la valutazione periodica dell’andamento complessivo dell’azione didattica;
  • Effettua la valutazione delle sperimentazioni didattiche;
  • Effettua la valutazione delle sperimentazioni di ordinamenti;
  • Effettua l’elaborazione della programmazione.

Powered by themekiller.com